Dicono di noi

 
Oggi mi avete fatto amare il piano più di quanto mi piacesse prima.
Margherita. (12 anni), dopo la sua prima lezione di pianoforte. 2 ottobre 2020
****************************************************
Mi hanno detto che prima della sede della piccioletta barca, questo luogo ospitava un laboratorio di sartoria.
A ben pensarci, anche adesso è una sartoria perchè persone brave cuciono dentro e fuori di noi cose preziose e bellissime.
Amira. (12 anni), 11 settembre 2020
****************************************************
Questa scuola è cosi bella che io vengo anche il Sabato e la Domenica!
S. (7 anni), 16 giugno 2020
****************************************************
Oggi mi è piaciuto tantissimo fare lezione con voi! Sono super felice di far parte della Piccioletta Barca.
Sara (17 anni), volontaria, 16 giugno 2020
****************************************************
Il vostro videoracconto è bellissimo! E bellissimo è tutto quello che state facendo, lo vedo dai video su Facebook. E' un'opera di costruzione importantissima!
Aimone, 19 aprile 2020
****************************************************
Cara Beatrice, siete meravigliosi, mi avete commosso, mi sono sentita tirata dentro in questo potente e accogliente abbraccio. Grazie, grazie, grazie. Giro ai colleghi con immensa riconoscenza per come sapete coinvolgere e far crescere i nostri, i vostri, ragazzi. Spero, a presto!
Delia D., professoressa della scuola media Iqbal Masih, 12 aprile 2020
****************************************************
Siete bellissimi e avete onorato quello che ho scritto! Non vedo l'ora di conoscervi e abbracciarvi io...
Ivano Porpora, autore del racconto L'ultimo giorno del mondo, 12 aprile 2020
****************************************************
Sono commossa... grazie davvero!
Silvia N., maestra della scuola di via Valdagno, 12 aprile 2020!
****************************************************
Ho appena guardato il vostro video, è grandioso! Sono molto contenta che i ragazzi lavorino bene con voi.
Patrizia B., maestra della scuola primaria di via Forze Armate, 12 aprile 2020
****************************************************
Ma che meraviglia! Dobbiamo assolutamente fare qualcosa insieme...
Daniela S., maestra della scuola primaria di via Valdagno, 12 aprile 2020
****************************************************
Persone meravigliose che si occupano di formare i nostri futuri adulti con empatia, dedizione intelligenza e passione. Consiglio questo centro a chiunque voglia bene al proprio figlio!
Angela, una mamma, marzo 2020
****************************************************
Grazie mille per tutto il vostro sostegno e la disponibilità che date ai nostri ragazzi. Dio vi benedica e speriamo di vederci presto. 
Guadalupe, una mamma, marzo 2020
****************************************************
Grazie mille per la vicinanza. Fortunamente S. riesce a fare lezione tutte le mattine con i prof ed è impegnata con lo studio e con i compiti ma so che non è uguale per tutte le scuole. Grazie del supporto immenso che ci offrite e che offrite ai nostri ragazzi, siete una risorsa molto preziosa per noi famiglie.
Angela, una mamma, marzo 2020
****************************************************
Sono molto contento se possiamo contribuire anche noi nel nostro piccolo alla vostra bella opera di accompagnamento nella crescita culturale e umana di questi ragazzi. 
Sempre di più penso che occorra investire proprio in questo modo per il futuro di tutti. Aiutare le nuove generazioni a scoprire il gusto del bello contribuisce in modo essenziale a rendere bello il mondo di domani.
Pazienza (in tutti i senti!) per questi giorni.
Un abbraccio e a presto,
Fabio, febbraio 2020
****************************************************
Ho letto la Vostra newsletter e ho visto tante persone preoccupate per i "loro ragazzi": tutti e tutte sulla loro Piccioletta Barca, a carcare un refolo di vento perchè buona parte dei remi nuovissimi era stata rosicchiata dal maledetto coronavirus...
Un caro saluto.
Andrea, febbraio 2020
****************************************************
La scuola primaria di via Valdagno ha avuto l’opportunità di avvalersi dell’intervento dell’associazione “LA PICCIOLETTA BARCA”, presente da un anno sul nostro territorio, per la realizzazione di un laboratorio che ha coinvolto un folto gruppo di ragazzi delle classi quinte.
L’attività intendeva attivare nei ragazzi senso critico e attitudine alla riflessione per sviluppare in loro un pensiero autonomo e consapevole che li indirizzasse nelle scelte quotidiane e in quelle più importanti della vita. Tutto ciò avveniva attraverso un approccio creativo e coinvolgente alla lettura di autori classici (letterati, filosofi) facendo scoprire quanto di attuale e intramontabile sia presente nei pensieri e negli scritti di autori che, proprio per il loro messaggio universale impregnato di saggezza e bellezza, fanno parte della cultura dei popoli che il trascorrere dei tempi non ha e non intaccherà mai! La risposta dei ragazzi è stata stupefacente! Si sono lasciati guidare alla scoperta di un mondo che li ha condotti alla riflessione, allo studio per accedere alla profondità e bellezza del pensiero umano.
Sul territorio sono poi stati attivati molteplici laboratori per accompagnare i ragazzi e i bambini nel cammino scolastico e per approfondire e incontrare la cultura dei nostri autori più celebri anche al di fuori dell’ambito scolastico. Si chiama “ACCADEMIA” ed è una palestra dove allenare il pensiero e formare la mente. La proposta culturale dell’associazione si è rivolta anche alle mamme dei bambini attraverso l’insegnamento della lingua e cultura italiana, allo scopo di agevolare lo scambio fra famiglie e insegnanti e aiutare le mamme a comprendere i programmi di studio svolti dai figli. L’iniziativa risponde in maniera puntuale a una forte esigenza del nostro territorio.

Silvia Nebuloni, responsabile della scuola primaria di via Valdagno, settembre 2019
****************************************************
Cari Beatrice, Roberto e Cristina, mi avete invitata qualche settimana fa e io sono venuta, sono salita sulla Piccioletta Barca un sabato mattina, certa di non avere niente da dire e poco da dare se non la mia ironica e affettuosa presenza. Era proprio vero, ma la cosa ancora più vera è la certezza di avere portato a casa tanto in termini culturali ed anche umani. La serietà, la preparazione e l’entusiasmo di chi insegna fanno il paio con gli occhi vispi, le domande intelligenti e la passione di chi apprende, me compresa, che sono arrivata a casa con una pagina piena di appunti e riflessioni sulla tracotanza, sul viaggio, sul senso del limite. Tutti temi che non pensavo certo di affrontare in un piccolo spazio culturale di periferia, rivolto a ragazzi che certamente, sulla carta, non sono favoriti in nessun senso dalla vita. A proposito di questi ragazzi, vorrei dirvi che la passione culturale che trasmettete, insieme a uno sguardo pedagogico con la schiena dritta ed i capelli in ordine, restituisce loro una possibilità di viversi diversi e di immaginarsi donne e uomini capaci di poter fare qualcosa di differente rispetto al destino che la loro storia e forse tanta parte di adulti che hanno intorno, li indurrebbe a fare. Grazie, miei nuovi amici perchè mi avete fatto salire in Barca permettendomi di godere anche io della vostra compagnia e della vostra Speranza per questi ragazzi. Vi abbraccio con simpatia e pedagogico interesse e... mi sento parte dell’equipaggio anche nel risicato apporto che potrò dare.
La vostra amica Elisabetta, febbraio 2019
****************************************************
La cosa che quest'anno mi è piaciuta di più è stato scrivere la Costituzione della Piccioletta barca tutti insieme, con tutti gli articoli fondamentali. E' bello perché di una cosa grande e di tutti noi abbiamo fatto una cosa piccola e nostra
T. (12 anni), maggio 2018
****************************************************
A me sono piaciute molto le gite che abbiamo fatto nella nostra città: imparare cose importanti all'aria aperta  è molto divertente e tutto rimane più a lungo nella mente 
S. (13 anni), maggio 2018
****************************************************
Mi è piaciuto molto fare la gita al Castello Sforzesco perché ho imparato tante cose e molte abitudini antiche. Ci sono tornata con la scuola e ho collegato le cose che avevo imparato ai discorsi della guida, intervenendo e dimostrando di essere istruita, grazie alla Piccioletta barca
G. (12 anni), maggio 2018
****************************************************
A me è piaciuto molto approfondire l'argomento dei profughi con l'Odissea e il racconto del ragazzo del Senegal, perché ho imparato cosa accade nel mondo, di bello e di brutto 
I. (10 anni), maggio 2018
****************************************************
Mi è piaciuto tutto quest'anno, ma ancora di più il Flauto magico perché mi ha fatto sognare
Z. (8 anni), maggio 2018
****************************************************
Quando è venuta la pittrice mi sono divertito moltissimo perché abbiamo costruito un libro di figure e parole tutto nostro; non pensavo si potesse fare così facilmente 
R. (11 anni), aprile 2018
****************************************************
Nella gita al Castello Sforzesco, siamo passati in poco tempo dalla forza del museo delle armi alla forza della Pietà Rondanini: gli uomini possono scegliere
A. (13 anni), aprile 2018

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK