A chi parliamo



 
A tutti i ragazzi che desiderano diventare adulti pensando.
In particolare, ci rivolgiamo ai ragazzi che hanno bisogno di un accompagnamento culturale complementare alla famiglia e alla scuola, vivendo in un contesto sociale che potrebbe scoraggiarne la crescita culturale. Le più recenti indagini statistiche segnalano che, in modo sempre crescente, la povertà educativa - ossia la privazione, per i bambini e gli adolescenti, dell’opportunità di apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente capacità, talenti e aspirazioni - sbarra l'accesso ai gradi più alti degli studi. 
I ragazzi aspiranti possono essere segnalati dai genitori, dai loro insegnanti, dai responsabili di comunità di accoglienza, in base alla loro motivazione e curiosità.
L'Associazione valuterà l'opportunità di un intervento in base alle effettive fragilità del loro contesto di provenienza. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK